Design e Finiture Verniciatura a Polvere Cover

Design e Finiture Verniciatura a Polvere

Design e Finiture Verniciatura a Polvere. Di UniPrice. Molti designer industriali conoscono processi e materiali per poter realizzare prodotti e oggetti particolari e unici.
Tra questi, troviamo il processo di Verniciatura a Polvere, un tipo di colorazione che, grazie alle particolari caratteristiche tecniche e risultati estetici, consente di proporre infinite soluzioni nell’arredo e nell’oggettistica.‎

La Verniciatura a Polvere di un oggetto in metallo consente una finitura solida e densa, più duratura delle vernici convenzionali.
Inoltre, questo processo richiede solo una singola mano, quindi è veloce, efficiente e facile.

La sua facilità di applicazione consente finiture personalizzate testurizzate in quanto le polveri utilizzate possono essere manipolate. Inoltre, gli oggetti ottengono una finitura straordinariamente uniforme in quanto la polvere si scioglie e si sovrappone in una sola volta, senza lasciare tracce o gocciolamenti di applicazione. Infine, il processo di verniciatura a polvere non produce composti organici volatili minimi: è ecocompatibile perchè non contiene al suo interno materiali di grosso impatto ambientale.

Se si sceglie di diluire il polimero il risultato sarà una finitura ruvida e irregolare simile a una buccia d’arancia che potrebbe diventare distintiva in alcuni oggetti appositamente creati per avere un tale effetto finale.
Questo tipo di verniciatura è principalmente utilizzata per verniciare materiali in lega metallica, per preservarne la durata e migliorare l’estetica.

Design e Finiture Verniciatura a Polvere Oggetto Maison Du Monde

Oggetto decorativo di Maison Du Monde

Design e Finiture Verniciatura a Polvere

Design e Finiture Verniciatura a Polvere Moto Customizzata

Personalizzazione di motoveicoli

Design e Finiture Verniciatura a Polvere

Design e protezione

Per le superfici metalliche è scelta nella maggior parte dei casi per scopi decorativi o di protezione da agenti corrosivi e/o patogeni.

Il processo di verniciatura a polvere richiede apparecchiature elettrostatiche, materiali spray e un forno apposito.
I risultati in termini di durata, aderenza e resistenza ad agenti corrosivi della verniciatura a polvere (detta anche plastificazione), sono influenzati dal tipo di preparazione pre-verniciatura della superficie da trattare per evitare la formazione di bolle o screpolature varie.

Le superfici trattate risultano molto omogenee e senza imperfezioni con una notevole resistenza agli agenti atmosferici.
Altra caratteristica importante della verniciatura a polvere oltre la protezione dalla corrosione, è l’isolamento sia termico che elettrico.

La verniciatura a polvere viene utilizzata per lo più su strutture metalliche, acciaio, alluminio; applicata molto spesso nel campo automobilistico, ma anche nell’arredamento in genere in particolare modo su pannelli MDF.

Il pannello MDF, un derivato del legno, è ottenuto con fibre di legno pressate insieme a resina o colla ad alte temperature, producendo così un materiale molto resistente.

Questo composto in seguito viene poi ricoperto con una patina per dare una finitura liscia.

Esso è utilizzato in particolare per decorazioni d’interni, per realizzare mobili o come rivestimento per pareti e coperture isolanti per le sue caratteristiche di insonorizzazione.

Design e Finiture Verniciatura a Polvere Pannelli MDF

Pannelli per l’Arredamento di Interni

Design e Finiture Verniciatura a Polvere

Design e Finiture Verniciatura a Polvere Contenitore Emmebi Design

Mobile Contenitore di Emmebi Design

Design e Finiture Verniciatura a Polvere

Il processo di verniciatura

La caratteristica principale della verniciatura a polvere è la mancanza di solvente all’interno della composizione stessa perchè composta da polveri di composti organici che racchiudono resine e pigmenti triturati in dimensioni di particelle piccolissime.

Si differenziano in vernici termoindurenti e quelle termoplastiche; le prime sono quelle maggiormente utilizzate ed offrono una buona protezione alla corrosione ed all’aggressione chimica, mentre le vernici a polvere termoplastiche sono quelle che con il calore non si liquefanno ed il raffreddamento non provoca cambiamenti alla loro composizione chimica originaria; questo tipo di verniciatura viene utilizzata se si vuole un grado di protezione superiore alla norma.

La verniciatura a polvere viene effettuata a secco e l’adesione della polvere alla superficie da verniciare avviene tramite un catalizzatore dall’effetto elettrostatico; la polvere viene sottoposta ad una carica negativa, mentre il materiale su cui essa deve essere applicata viene messo a massa. In questo modo la vernice attecchisce meglio al materiale metallico.

Rivestimento spesso e robusto

Dopo essere stato rivestito, l’oggetto verniciato viene inserito in un apposito forno dove subisce un idoneo processo di “cottura” per un tempo prestabilito, in funzione del tipo e del colore della vernice usata; all’interno del forno, la polvere fonde e si polimerizza, formando uno strato aderente e spesso. Una volta terminato il processo di indurimento, essiccazione e raffreddamento, il risultato che si ottiene è una finitura resistente alle screpolature, ai graffi, alle scheggiature e allo scolorimento. Anche in questo caso, notevole cura deve essere posta alla preparazione della superficie, con particolare attenzione alla totale rimozione di oli e grassi; in caso contrario si potrebbero verificare minori prestazioni in termini di aderenza, durata e resistenza.

Design e Finiture Verniciatura a Polvere Sedie Verniciate

Sedie colorate verniciate per esterno

Design e Finiture Verniciatura a Polvere

Design e Finiture Verniciatura a Polvere Cappa Falmec Tab 80

Cappa Falmec Tab 80 Rosso

Design e Finiture Verniciatura a Polvere

Poiché il risultato finale della verniciatura a polvere è un rivestimento spesso e difficile da asportare, occorre altresì prestare attenzione alla preparazione dei pezzi, proteggendo adeguatamente eventuali fori filettati o altre zone in cui non è opportuna la sua presenza.

Le cabine di verniciatura utilizzate per questo tipo di applicazione, sono dotate di un apposito sistema di aspirazione e filtrazione delle polveri vernicianti, quelle che per dispersione non aderiscono alla superficie trattata, finalizzato al loro recupero e un eventuale riutilizzo.

La verniciatura a polvere, per le sue particolari caratteristiche estetiche e tecniche, consente la sua applicazione su molti prodotti, nell’arredo di ambienti interni ed esterni, nell’oggettistica e in infiniti altri impieghi che nascono dall’intuito e dalla creatività dei designer.‎ L’unico limite è la fantasia.

Pin It on Pinterest

Share This

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi