Pasqua di Primavera Cover

Pasqua di Primavera

Pasqua di Primavera. Di UniPrice.  La Pasqua è una delle grandi festività religiose che commemora la resurrezione di Gesù Cristo e celebra la vita in ogni sua forma. È una festa mobile che non cade sempre nella stessa data. Nel 325 a.C. il Concilio di Nicea decise che doveva esser celebrata la prima domenica dopo la prima luna piena o dopo l’equinozio d’inverno del 21 marzo. Pasqua può cadere, quindi, tra il 22 marzo e il 25 aprile.

Tutte le grandi occasioni, in Italia, si festeggiano a tavola con menù diversificati.
A Pasqua ogni regione ha i suoi piatti tipici, dolci e salati: dalla torta pasqualina al casatiello, dalla colomba alla pastiera. L’origine della tradizione di mangiare l’agnello a Pasqua sembra perdersi nei millenni passati, quando l’agnello era inteso come esempio di sacrificio e di salvezza. Meglio sarebbe consumare dolci dalla forma di agnello, realizzati in molte regioni d’Italia con pasta di mandorle.

Dalla colazione ai dessert, tutta la nostra cucina sarà operativa per realizzare il miglior Pranzo di Pasqua!

Pasqua di Primavera Torte Salate

Selezione di Torte Salate

Pasqua di Primavera

Menù di Pasqua

Si inizia al mattino, con la famosa Colazione di Pasqua dove protagoniste sono le torte salate. In centro Italia si preferisce la crescia, una focaccia cresciuta, appunto, fatta con uovo, olio d’oliva e pecorino grattugiato. Si mangia a fette accompagnata da salumi e uova sode.

La Torta Pasqualina, tipica della Liguria, consiste in una pasta sfoglia sottile ripiena di ricotta, uova, spinaci. Una preparazione lunga e laboriosa ma dal risultato garantito, anche dal punto di vista scenografico: una volta tagliata a fette il giallo del tuorlo spicca come un fiore sul verde delle erbette.

In Campania festeggiano con il Casatiello, una base che è quella del pane, arricchita con salame, pecorino, provolone, pepe nero e uova per decorare la ciambella.

Pasta Fresca, Arrosto e Verdure

Tra i primi, la pasta fresca vince un po’ ovunque: in Piemonte ci sono i ravioli del plin conditi con sugo di arrosto, in Emilia le lasagne, mentre nel Lazio si preferiscono le fettuccine al ragù; in Sardegna culurgiones, una sorta di ravioli ripieni di patate, formaggio e menta fresca.

Pasqua di Primavera Pasta Fresca
Pasqua di Primavera Verdure Fresche

In Veneto preferiscono il riso e lo si cucina con gli asparagi, i carciofi o con erbe spontanee, come il luppolo selvatico. In Puglia e in Basilicata il riso si condisce con patate e cozze.

Seppur con qualche riserva, ancora tra i secondi piatti domina l’agnello, in tutte le sue declinazioni: arrosto, fritto, in umido o sottoforma di polpette. Accompagnato da carciofi e verdure tipiche della primavera come gli asparagi, i fagiolini e le prime erbe spontanee.

Una ricetta molto gustosa è la Vignarola romana, fatta con tutte le verdure che si possono trovare in questo periodo: lattuga, fave, carciofi, piselli e cipollina fresca.

Pasqua di Primavera Fragole Fresche

Fragole Fresche con i colori della Primavera

Pasqua di Primavera

Chiudere in Bellezza e Sapore

Le saporite fragole e i dolci tipici chiudono il pranzo di Pasqua. Oltre alla ormai tipica Colomba ci sono altri dolci gustosi.

Il dolce più antico, che risale ai tempi dei greci e dei romani è ritenuto la Pastiera napoletana.

Nella letteratura antica si legge di pani conditi con diversi ingredienti che i romani servivano durante le feste primaverili in onore di Demetra o Cerere.

Secondo la leggenda la sirena Partenope aveva scelto come sua dimora il Golfo di Napoli e da lì cantava con voce dolce e melodiosa.

Il popolo per ringraziarla le portava in dono la farina, simbolo di ricchezza, la ricotta, simbolo di abbondanza, le uova, simbolo di fertilità e rinascita, il grano cotto nel latte, simbolo della fusione tra regno vegetale e animale; i fiori d’arancio, omaggio a tutti i popoli ed infine il miele per celebrare la sua dolcezza.

Un simbolo di pace per tutti che viene preparata il giovedì santo e conservata fuori dal frigo per mantenere tutto il suo gusto e la sua fragranza.

La Colomba Pasquale arriva direttamente dal Medio Evo quando al re dei Longobardi Alboino, che dopo tre anni di assedio conquistò Pavia alla vigilia della Pasqua del 572, furono donati pani dolci. Avendo il re risparmiato la città dal saccheggio i dolci furono realizzati a forma di colomba, simbolo universale di pace.
Negli anni Trenta del Novecento, l’azienda dolciaria Motta ebbe l’intuizione di creare un dolce pasquale sulla falsariga di quello natalizio, in modo da usare gli stessi macchinari e gli stessi ingredienti del Panettone.

Profumi, colori e sapori di una Festa che celebra la vita e la rinascita e che apre le porte alla stagione più attesa: l’estate.

Pasqua di Primavera Colomba Dolce

Fragole Fresche con i colori della Primavera

Pasqua di Primavera

Pasqua di Primavera Risveglio di Primavera
Pasqua di Primavera Cucina Beko FSE62110DWF

Cucina Beko FSE62110DWF

Pasqua di Primavera

Pasqua di Primavera Cucina Smeg CPF9IPOG

Cucina Smeg CPF9IPOG Portofino

Pasqua di Primavera

Compara i Prodotti
Logo Uniprice

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra lista e rimani aggiornato sulle ultime offerte e sulle novità nel settore degli elettrodomestici.

Trattamento dei Dati

Sei iscritto, controlla la tua email per la richiesta di conferma.

Pin It on Pinterest

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi