Natale e Piatti da Lavare Cover

Natale e Piatti da Lavare

Natale e Piatti da Lavare. Di UniPrice. La stagione delle vacanze è iniziata. Fino al 6 Gennaio molte delle nostre giornate saranno scandite da cibi tradizionali.
Tutto è iniziato già nel Giorno dei Morti con cibi particolari come il Pane dei Morti che ha ricette diverse a seconda della regione d’Italia.

Dopo l’Immacolata, comincia la corsa per fare i biscotti natalizi: la casa profuma di cannella, anice, vaniglia…
Si prosegue con il Cenone Magro di Natale, il Pranzo di Natale dove il principe della tavola è il cappelletto in brodo. Poi il Panettone e il Pandoro, tipici dolci di questo periodo.

In Toscana, ad esempio, ci sono anche il Panforte e i Cavallucci, dolci di antiche origini composti da un impasto aromatizzato con spezie e arricchito di noci, mandorle, frutta candita, miele. Ingredienti preziosi come l’oro e custoditi dagli speziali medievali in enormi vasi di vetro o di ceramica. Ricette tradizionali che perdurano ancora oggi.

I pranzi delle feste sono momenti di gioia spensierata, per stare insieme ai nostri cari e condividere momenti di relax con la famiglia. Grandi abbuffate, insomma, senza pentimenti. È normale mangiare cibi durante le vacanze di Natale che normalmente non si mangerebbero. La dieta può aspettare!

Ma dopo queste grandi tavolate chi lava i piatti? La lavastoviglie è un’alleata veramente speciale, sempre più comune nelle nostre case. Questo elettrodomestico, da quando fu inventata nel 1886, si è arricchito di nuove tecnologie dettate soprattutto dalla necessità di ridurre i consumi energetici e idrici, fino ad arrivare alla Classe di Efficienza Energetica A+++.

Speciali sensori rilevano lo sporco delle stoviglie e regolano la quantità d’acqua, la temperatura, la durata del ciclo di lavaggio, la pressione dei getti d’acqua arrivando a risparmiare fino al 50% di energia. La lavastoviglie è dotata anche di un sistema antiallagamento capace di rilevare, attraverso un sensore, la minima perdita e attiva una valvola che blocca immediatamente l’erogazione dell’acqua.

Natale e Piatti da Lavare Bottega dello Speziale

La Bottega dello Speziale, affresco, Castello di Issogne (XV-XVI sec.) Aosta.

Natale e Piatti da Lavare

Natale e Piatti da Lavare Terzo Cestello

Lavastoviglie 13 Coperti Smeg LVS433PXIT

Natale e Piatti da Lavare

La struttura pricipale ovvero i cestelli dove sistemare le stoviglie sono raddoppiati, in alcuni casi anche triplicati creando un apposito scomparto per il lavaggio delle posate.

Anche gli spazi interni dispongono di una maggiore flessibilità con cestelli adattabili ad altezze diverse, da sistemare a seconda del carico, ripiani pieghevoli e supporti speciali per cristalli, moduli scorrevoli con guide telescopiche per una facile estrazione del cestello superiore, illuminazione interna a Led. Ogni cosa ha il suo spazio: nel cestello della zona superiore vanno riposti bicchieri e tazze e le ciotole piccole; nel cestello in basso c’è lo spazio dedicato a piatti, pentole e padelle.

Per le posate ci può essere il terzo cestello oppure un porta posate mobile che trova posto nel cestello inferiore delle pentole. L’aggiunta del terzo cestello ha creato il 30% di spazio in più così da raggiungere una capienza di carico fino a 15 coperti.

Diciamo che il consumo dell’acqua si abbassa notevolmente, se usiamo la lavastoviglie. Ci sono modelli che, per un singolo ciclo di lavaggio, consumano solo 10-15 litri contro gli 80-120 del lavaggio a mano.

Si risparmia anche tempo perchè per lavare 12 coperti, compresi pentole e bicchieri, bastano 15 minuti per caricare e scaricare contro 1 ora circa per lavarli, sciacquarli e asciugarli a mano.

Inoltre, molti modelli di lavastoviglie sono dotati di speciali cicli di lavaggio igienizzante, in grado di eliminare il 99,9% dei batteri.

Natale e Piatti da Lavare Lavastoviglie Smeg ST5335L Incasso Scomparsa Totale

Attenzione al Carico

Per ottenere migliori risultati di lavaggio occorre non sovraccaricare troppo la lavastoviglie perchè una sovrapposizione troppo serrata delle stoviglie impedisce all’acqua di raggiungere adeguatamente ogni angolo da pulire.
Fare poi attenzione a sistemare le stoviglie e le pentole in modo che non ostacolino il movimento delle parti mobili della lavastoviglie.

Gli oggetti in plastica non devono essere posizionati nella parte bassa, quella delle pentole e dei piatti, perchè in questa zona la temperatura è generalmente più alta.

Cristalli, porcellane e piatti dorati più preziosi hanno un Programma di lavaggio apposito ma per il servizio di porcellana della nonna con i bordi in oro è meglio non lavarlo troppo spesso in lavastoviglie perchè si potrebbe cancellare la placcatura. Ciò è dovuto soprattutto all’aggressività dei detersivi.

Nella scelta del giusto detersivo dobbiamo tenere presente che alcuni agenti chimici sono potenzialmente dannosi alla nostra salute e a quella del pianeta. Esistono alternative naturali. E poi, come per la lavatrice, il grosso del lavoro lo fa l’acqua da sola.

Natale e Piatti da Lavare Carico

Lavastoviglie Anni 50 Smeg LVFABPK Rosa

Natale e Piatti da Lavare

Natale e Piatti da Lavare Lavastoviglie Smeg LVS433PXIT

Cristalli e porcellane preziosi hanno un Programma di lavaggio apposito

Natale e Piatti da Lavare – Lavastoviglie Smeg LVS433PXIT

Ecologica e rispettosa dell’Ambiente

Se vogliamo riciclare barattoli e bottiglie lasciamoli a bagno in acqua bollente e poi grattiamo via l’etichetta di carta, prima di infilarli nella lavastoviglie: la carta si disintegra parzialmente e potrebbe andare ad ostruire il filtro e intasare lo scarico.

E’ severamente vietato lavare con detersivi la Moka. Se ci tenete che il vostro caffè risulti sempre eccellente, tenetela lontano dal sapone ma lavatela sempre a mano e solo con acqua calda.

È tra gli elettrodomestici più utilizzati in cucina e quindi è importante effettuare la giusta manutenzione. Pulire regolarmente il filtro, sciacquandolo bene sotto acqua corrente, eliminando tutte le impurità dalle maglie.

Poi, con una spugna o uno spazzolino imbevuti di sapone eliminate macchie e residui dal portellone, senza dimenticare le cerniere, un vero ricettacolo di sporco che spesso passa inosservato.

Per togliere i cattivi odori, ogni tanto si può azionare un lavaggio a vuoto ad alta temperatura con aceto e bicarbonato. Per avere un buon profumo si usa inserire mezzo limone, senza semi, nel cestello portaposate.

Oltre ad assolvere il compito più “sporco” in cucina, la lavastoviglie è ecologica e rispettosa dell’ambiente.

Lavaggio a Mano dei Piatti e Meditazione

C’è chi non può fare a meno della lavastoviglie e c’è anche chi preferisce lavare ancora i piatti a mano.
Una ricerca della Florida State University ha cercato di scoprire se questa pratica potesse essere utilizzata per migliorare il proprio benessere interiore.

Alla fine dell’esperimento, i volontari erano riusciti a lavare i piatti “meditando”, riducendo il livello di stress.
I ricercatori hanno dimostrato che si può allenare la mente anche mentre si svolgono attività quotidiane: lavare i piatti, dunque, potrebbe essere un modo per pensare, per dedicarsi all’ascolto del proprio io.

Sicuramente è proprio perchè doveva sempre lavare a mano i piatti che Josephine Garis Cochrane è arrivata a concepire, nel 1886, l’idea della lavastoviglie.

Le aziende produttrici di elettrodomestici aggiornano continuamente le tecnologie per migliorare prestazioni e risultati. Nel caso della lavastoviglie, il miglioramento riguarda il risparmio energetico, la pulizia, l’asciugatura, l’utilizzo dell’acqua e molte, nuove e innovative funzioni.

Natale e Piatti da Lavare Lavastoviglie Smeg LVS432BIT A+++

Una pratica diffusa per migliorare il proprio benessere interiore?

Natale e Piatti da Lavare – Lavastoviglie Smeg LVS432BIT A+++

Pin It on Pinterest

Share This

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi