Acciaio dei Lavelli Cover

Acciaio dei Lavelli

Acciaio dei Lavelli. Di UniPrice. Il Lavello, ovvero uno sconosciuto in Cucina.

Generalmente, quando decidiamo di rinnovare tutta la cucina non ci soffermiamo con troppa attenzione sulla scelta ponderata del Lavello. Non è un elettrodomestico, ovviamente, ma è un oggetto complementare altrettanto importante, di questo siamo convinti.

Altre volte, se decidiamo di rinnovare solo la zona lavaggio, ci viene chiesto se vogliamo una o due vasche per il nostro Lavello, se il gocciolatoio deve essere a sinistra o a destra, quale profondità delle vasche preferiamo.

Non è un elettrodomestico, ovviamente, ma è un oggetto complementare comunque altrettanto importante e di questo siamo convinti!

Addirittura, la norma di prodotto UNI EN 13310, Lavelli da Cucina – Requisiti Funzionali e Metodi di Prova (Edizione 2018), classifica i Lavelli anche come strumenti di lavorazione dei cibi e quindi soggetti ai requisiti nazionali ed internazionali che ne devono garantire l’applicazione in ambito alimentare (è quindi un MOCA: materiali ed oggetti a contatto con gli alimenti) (Fonte: aqm.it).

Si tratta quindi di prodotti a tutti gli effetti né banali né secondari, la cui qualità può incidere sulla salute dell’uomo.

Estetica, Funzionalità e Qualità

Se abbiamo una Lavastoviglie non è detto che si debba ridurre lo spazio dedicato al Lavello: ci potrebbero essere pentole o teglie di grosse dimensioni che non possono essere lavate in Lavastoviglie. Quindi, è sicuramente indispensabile un Lavello di dimensioni adeguate.

Se abbiamo una cucina piccola, il Lavello ad una vasca è consigliato ma dovremo valutare la presenza o meno del Gocciolatoio.

Nella scelta del nostro prossimo Lavello, quindi, non dobbiamo soffermarci solo sul lato estetico, che ha sicuramente il suo peso, ma che è un’aspetto molto soggettivo.

Prima di tutto dobbiamo decidere quale sarà il materiale di cui sarà fatto il nostro Lavello e i requisiti che dovrà avere.

Acciaio dei Lavelli Scegliere il Lavello

Estetica, Funzionalità, Qualità della Materia Prima

Acciaio dei Lavelli

Acciaio dei Lavelli Oggetti in Acciaio a Contatto con i Cibi

Materiali destinati ad essere in contatto con i cibi

Acciaio dei Lavelli

Acciai Inossidabili Austenitici

L’Acciaio Inox è sicuramente il materiale più utilizzato in cucina, sia per l’effetto visivo dato dalla sua lucentezza e brillantezza, sia per la sua resistenza, la facilità di manutenzione e le caratteristiche di pulizia ed igiene.

Non tutti i lavelli in Acciaio Inox sono uguali, ce ne possiamo accorgere, ad esempio, dai prezzi diversi, dalla lucentezza dell’acciaio, dai riflessi che rimanda se colpito dalla luce e dalla differenza al tatto.

Conta molto anche lo spessore della lastra utilizzata e se il lavello è realizzato con un singolo stampo o è saldato.

Esistono diversi tipi di acciaio inox: in particolare, sono utilizzati in campo alimentare quelli Austenitici e quelli Ferritici.

Gli acciai Ferritici sono magnetici, quelli Austenitici non lo sono (si può verificare con una calamita). Gli Acciai Inox Martensitici, altra famiglia tipica degli Inox, è prevalentemente utilizzata per la coltelleria.

Gli Acciai più utilizzati nella fabbricazione dei Lavelli sono l’AISI 304 e l’AISI 316, identificati da una sigla internazionale (AISI= American Iron and Steel Institute) seguita da un numero che ne caratterizza la composizione chimica.

Sono Acciai idonei al contatto con gli alimenti perché non rilasciano sostanze nocive; alla versione lucida, elegante ma più soggetta ad aloni, si preferiscono oggi le varianti satinate e spazzolate, trattate antimpronta.

Le proprietà anticorrosione dell’Acciaio Inossidabile sono principalmente date dalla quantità di Cromo e di Nichel presenti nella lega. Le percentuali di Cromo e Nichel contenute nell’Acciaio Inox sono variabili: maggiore è la loro percentuale, migliore è la resistenza alla corrosione e la durabilità.

Alcuni tipici acciai inossidabili sono comunemente indicati con i numeri 18/8, 18/10, 19/10: ad esempio, nell’Acciaio Inox 18/10 il 18 sta a indicare la percentuale di Cromo e il 10 quella del Nichel presente nella lega.

Acciaio dei Lavelli Apell Lavello Acciaio Inox Criteria CR860IBC

Apell Lavello Acciaio Inox Criteria CR860IBC

Acciaio dei Lavelli

Acciaio dei Lavelli Piano Cottura Alpes Inox 5068-5GAM

Piano Cottura Alpes Inox 5068-5GAM

Acciaio dei Lavelli

Alpes utilizza l’Acciaio 19/10 Aisi 304 con finitura argento che dona la caratteristica lucentezza dei prodotti Alpes Inox.

CM, Apell, Foster, Franke utilizzano acciaio inox AISI 304-18/10: quindi tra i migliori Acciai dedicati alla produzione di lavelli.

Le forti oscillazioni del prezzo del Nichel (Ni) hanno spinto alcuni produttori, specialmente quelli dei paesi in via di sviluppo, a cercare un’alternativa per la produzione di Acciai Iossidabili Austenitici con caratteristiche similari a quelle dell’AISI 304, facendo ricadere le proprie scelte sulla serie 200 al Cromo-Manganese. (Fonte: Mori Acciaierie)

I Lavelli dal particolare Design e dalle forme inconsuete, sono sottoposti ad un trattamento termico intermedio (ricottura di ricristallizzazione oppure solubilizzazione) che, oltre a rimuovere le alterazioni strutturali dovute alla deformazione plastica, garantisce alle pareti la linearità richiesta e consente saldature più agevoli, ripristinando le caratteristiche iniziali dell’acciaio.

La resistenza alla corrosione (inossidabilità) degli Acciai Inox è data dalla formazione del cosiddetto strato passivo, un sottile strato superficiale composto solo da pochi atomi, che istantaneamente si riforma sotto l’azione dell’ossigeno presente nell’aria o nell’acqua.

Questo spiega perché l’Acciaio Inossidabile non richiede alcun rivestimento o altra protezione per rimanere lucido e brillante, anche dopo anni di utilizzo, nonostante graffi, scalfitture o ammaccature.

Per mantenere puliti e igienizzati i lavelli in acciaio, generalmente sono sufficienti un lavaggio con acqua calda e sapone o acqua calda e aceto, poi un abbondante risciacquo e un’asciugatura con un panno.

Sono da evitare: l’acido cloridrico (meglio noto in casa col nome di acido muriatico), polveri abrasive, pagliette e spazzole in ferro (ovvero non d’acciaio inossidabile) e sostanze per pulire l’argento.

Acciaio dei Lavelli Design Ardito

Un Lavello dal Design “Ardito”

Acciaio dei Lavelli

Acciaio dei Lavelli Pannelli Antirombo per Lavelli

Pannelli Antirombo per Lavelli

Acciaio dei Lavelli

Spessore dell’Acciaio e Rumorosità

Più lo spessore dell’Acciaio è elevato minore sarà la sua “rumorosità” rispetto a un Lavandino più sottile. Lo spessore medio della lamiera d’Acciaio per un Lavello di buona qualità è di almeno 1 mm.

La rumorosità può essere attenuata attraverso la presenza di una sorta di pannello nero catramato, detto Antirombo, applicato sulla parte sottostante delle vasche, che riduce molto il rumore dell’acqua sul fondo.

Con gli anni e con l’utilizzo prolungato del Lavello, questo pannello può deteriorarsi ma è possibile acquistare nuovi pannelli e applicarli facilmente.

La Forma del Gocciolatoio

Alcuni Lavelli ne sono sprovvisti, ma il Gocciolatoio potrebbe rivelarsi utile non solo per far asciugare le stoviglie, le grandi pentole o le tazze della colazione, ma potrà essere utilizzato come piano di lavoro aggiuntivo dove poter appoggiare i tegami bollenti.

Il Gocciolatoio deve essere inclinato, liscio o con delle incavature che permettono all’acqua di defluire regolarmente, evitando l’eventuale accumulo di calcare sul piano del Lavello.

Accertatevi che il disegno del Gocciolatoio risponda a questo requisito primario.

Acciaio dei Lavelli Gocciolatoio Disegni

Gocciolatoi

Acciaio dei Lavelli

Acciaio dei Lavelli CM Lavelli

Profondità delle Vasche

Acciaio dei Lavelli

La Profondità delle Vasche

Quando si parla di Vasca il consiglio principale è che dobbiamo scegliere una profondità adeguata ad accogliere una pentola di grandi dimensioni.

Non basta. La Profondità della Vasca è spesso condizionata dalla posizione degli attacchi dell’acqua e dello scarico, sulla parete dove posizioneremo il Lavello. Valutare anche la presenza dei collegamenti della Lavastoviglie.

Le Vasche dovranno adattarsi ai mobili dove sarà incassato il Lavello. Prendere sempre le misure!

Se preferiamo un Lavello dall’incasso sotto-top, teniamo presente che andrà a finire più in basso di almeno 5 cm rispetto ai Lavelli con incasso standard.

Facciamo quindi molta attenzione quando dobbiamo acquistare un Lavello per la nostra Cucina: oltre al budget a disposizione, ci sono importanti considerazioni da fare. Come abbiamo visto, le aziende italiane devono rispondere a precisi regolamenti e non sempre l’economicità di un prodotto è garanzia di qualità.

A meno che non si riesca a trovare una vera occasione. Molti lavelli di marchi importanti a Prezzi in Offerta li potrete trovare nella sezione Outlet di UniPrice!

Lavello 116×50 Pyramis Maxivasca Acciaio Inox Supremo

Acciaio dei Lavelli

Lavello Incasso Apell Acciaio Inox 116 cm NRG1162

Acciaio dei Lavelli

Lavello da Appoggio Acciaio Inox Apell PI801 80 cm

Acciaio dei Lavelli

Logo Uniprice

Iscriviti alla Nostra Newsletter

RICEVI UNO SCONTO DI 10€
SUL TUO PRIMO ACQUISTO*

Iscriviti alla nostra lista e rimani aggiornato sulle ultime offerte e sulle novità nel settore degli elettrodomestici.

*spesa minima di 499€

Trattamento dei Dati

Sei iscritto, controlla la tua email per la richiesta di conferma.

Pin It on Pinterest

Share This

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi